L’Asd Pallamano Benevento fa suo il derby contro la Valentino Ferrara e agguanta il secondo posto a pari merito con il Teramo, bloccato sul pari dalla capolista Mascalucia; confermati quindi i pronostici della vigilia, che vedevano gli uomini del presidente Carlo La Peccerella favoriti nel conquistare il secondo derby stagionale. Ai giallorossi mancano i fratelli Sangiuolo e Alessio Buonocore, mentre, nonostante l’ultimo posto in classifica, i padroni di casa ci tengono a fare bella figura e per l’occasione rispolverano anche qualche elemento fermo da tempo ai box, scelta che non cambia l’esito del match, troppo ampio il divario tra le due compagini, come dimostra il risultato finale, 24 a 51 per gli ospiti, maggior punteggio stagionale tra i vari campionati nazionali.

I ragazzi di Ventura iniziano deconcentrati, concedendo troppa di libertà ai gialloverdi che restano in partita fino a metà primo tempo, Il tecnico ospite capisce quindi che è arrivato il momento di accelerare e infatti, subito dopo il time-out le cose cambiano decisamente in favore di Chiumiento & c.;la prima frazione infatti si chiude così sul +10 ( 12-22). Nella ripresa non c’è partita, i giallorossi aumentano decisamente il vantaggio e dopo pochi minuti doppiano gli avversari con un deciso 16 a 32. Coach Ventura ne approfitta e da spazio a tutta la rosa a disposizione; scelta che viene premiata, infatti a fine gara saranno saranno ben 13 i giocatori andati a segno, praticamente tutti gli atleti, esclusi ovviamente i portieri, in rete anche i giovanissimi Under15 Lorenzo Fragnito, Loris De stasio e Ivano Rossi, gli ultimi due al loro esordio assoluto in prima squadra.

Vittoria importantissima in chiave playoff per i giallorossi, agguantato il secondo posto ora per Chiumiento & C. c’è la sfida casalinga contro i siciliani dell’Henna prima del match decisivo contro il Teramo; in terra abruzzese si deciderà sicuramente la seconda posizione alle spalle della capolista Mascalucia.

Non riesce l’impresa purtroppo alle ragazze della femminile; il Conversano espugna il campo sannita con il risultato di 18 a 30. Un parziale finale di +12 che per quello visto in campo lascia l’amaro in bocca; soprattutto per quanto riguarda il primo tempo. La prima frazione infatti, ha visto le padroni di casa, giocare un’ottima pallamano, con la giusta grinta e determinazione, senza timori reverenziali verso la capolista Conversano. Partono benissimo le giallorosse, restando in partita per buona parte del primo tempo, al 15^ minuto grazie alle reti di Martina Botticella e Sara Simaldone il risultato è sul 9 a 7 per le padroni di casa anche grazie alle parate di una insuperabile Maria Anna Tretola. Spaventate dalla partenza veemente delle giallorosse, le pugliesi cercano di rimediare e dopo aver pareggiato con non poca fatica, chiudono la prima frazione sul +2 (13-15). La ripresa è a vantaggio delle ragazze di Elena Barani; le pugliesi fanno valere le loro qualità e chiudono il match con il risultato finale di 18 a 30. Ottima prestazione per le ragazze di coach Ventura che hanno affrontato a viso aperto la capolista pugliese per buona parte del match; ci sarà tempo per rifarsi, a cominciare dalla prossima partita, quando le giallorosse si recheranno in Calabria per affrontare il Meta2 di Badolato.

Ecco il report del weekend giallorosso:

Campionato A2M – girone C
Valentino Ferrara – Asd Pall. Benevento 24-51

Campionato A2F- Fase ad orologio.
Asd Pall. Benevento- Conversano 18-30