Dopo la vittoria contro la capolista Mascalucia, l’Asd Pallamano Benevento espugna anche il PalaLettieri di Orta di Atella e continua la sua rincorsa per un posto nei playoff. Ottimo impatto sul match per i ragazzi di coach Ventura che con una grande prestazione, con poche sbavature e con un’organizzazione praticamente perfetta, riescono ad imporsi contro i corregionali dell’Atellana. Match che inizia bene per i sanniti, al sesto minuto i giallorossi sono avanti di +3, grazie soprattutto alla precisione del cecchino Formato, infallibile dall’ala con un parziale di 4 su 4. La seconda metà della prima frazione prosegue con i sanniti che premono sull’ acceleratore nel tentativo di aumentare il vantaggio, spinti dalla grinta dell’argentino Morettin, dalla regia impeccabile del portoghese Silva e grazie anche alla complicità di uno straordinario e insuperabile Lenzu, i ragazzi di coach Ventura chiudono così la prima frazione sul +6 (11-17). La ripresa regala emozioni diverse al pubblico del PalaLettieri; pronti via e gli ospiti piazzano un mini break di 2 reti per il + 8 (11-19), svantaggio pesante per i padroni di casa che però non demordono e spinti dal calore e dal tifo infuocato dei propri sostenitori cercano di recuperare il gap. Rimonta che avviene in parte, i casertani bloccano le fonti di gioco giallorosse e riescono ad accorciare fino al 21-24 in un PalaLettieri ribollente di entusiasmo. Con Silva e Morettin praticamente marcati ad uomo, i ragazzi di Ventura si affidano all’esperienza di Sangiuolo e alla fisicità di Chiumiento piazzando un break di ben 6 reti che spegne ogni velleità di rimonta dei padroni di casa. Il finale di gara vede ancora qualche realizzazione dei padroni di casa , ma alla fine il tempo scorre inesorabilmente e il match si chiude con la vittoria degli ospiti che fissano il risultato finale sul 25-31. Vittoria importantissima in chiave playoff per i sanniti che ora sono ad una sola lunghezza dal Teramo, diretta concorrente per il secondo posto; espugnare il campo casertano non era facile, ma coach Ventura può ritenersi soddisfatto per l’ottima prestazione dei suoi ragazzi che hanno giocato da grande squadra, mettendo in campo tecnica e cuore ma anche tanta grinta e determinazione. Note di merito oltre che per i giocatori già citati anche per i giovani Under 19 Mattia Moccia e Pasquale Iannotti entrambi a segno e per il giovanissimo portiere Under 17 Alessandro Vasca, autore di uno straordinario intervento appena entrato in campo. Nel prossimo turno ci sarà ancora un derby per i giallorossi, sabato prossimo infatti, ci sarà la sfida con i cugini della Valentino Ferrara.

Sconfitta purtroppo la formazione femminile, che domenica mattina è stata superata dal Fondi. Le giallorosse giocano una buona partita, ma non riescono ad arginare la forza fisica delle fondane; troppo divario tra le due compagini con la Manojlovic e la Notarianni in gran spolvero, per le due fondane ben 23 reti complessive nel referto finale. Non era sicuramente questa la partita da vincere per Simaldone & C., le ragazze di Ventura stanno proseguendo il loro percorso di crescita senza badare troppo al risultato finale, ma prediligendo la loro crescita sia complessiva che individuale, non a caso il tecnico portoghese ha dato ampio spazio anche alle piccole Under 15.

Ecco il report del weekend giallorosso:

Campionato A2M – girone C
Atellana- Asd Pall. Benevento 25-31

Campionato A2F- Fase ad orologio
Asd Pall. Benevento- Fondi 25- 34