Deteneva senza licenza artifici pirotecnici ed alcune munizioni, il beneventano denunciato ieri pomeriggio dagli uomini della Squadra Mobile e della Volante di Benevento.

Gli agenti, nel corso di una perquisizione effettuata a casa dell’uomo, abitante nella periferia del capoluogo sannita, hanno rivenuto diversi materiali pirotecnici, tra cui alcuni artifici artigianali non catalogati, generalmente usati come cariche di lancio per i mortai dei fuochi artificiali e numerosi inneschi per le accensioni.

In particolare, nel garage perquisito, sono state trovate anche alcune cartucce per armi comuni da sparo insieme ad altri congegni appartenenti alle categorie per cui è richiesta licenza.

Per l’uomo, un quarantottenne senza precedenti penali, è scattata così la denuncia per detenzione illegale di materie esplodenti e di munizioni.