Il 14 luglio il Dipartimento per le Politiche della famiglia, ha pubblicato il primo elenco dei progetti valutati in cui risulta ammesso a finanziamento il progetto “Esplor…azioni” presentato dall’APS SANNIOIRPINIA LAB in partenariato con il Comune di Apollosa e l’I.C. “L.Settembrini” San Leucio Del Sannio. “Esplor…azioni”, commenta il Presidente dell’Associazione capofila – dott.ssa Daniela Miele – prevede i seguenti laboratori: “Racconti dell’Immagine” , laboratorio di fotografia digitale on the road che parte dalle basi tecniche fino ad un approccio creativo dell’immagine; “Green communication: le professioni della comunicazione verde”, invece, simula la scrittura di articoli correlati da immagini e video, esperienze e commenti con un focus sui temi ecologici, creando network e community, sensibilizzando i partecipanti verso una maggiore responsabilità e attenzione alle questioni ambientali. “Lettori in erba” rappresenta un incontro letterario di scrittura e lettura all’aria aperta ;Laboratorio “Eco-arte e Tinkering” prevede l’impiego di tecniche di tinkering con materiale di recupero, per stimolare la creatività, il rispetto dell’ambiente e lo sviluppo della responsabilità individuale e collettiva;“En plein air: l’arte del disegno e della pittura all’aperto” avvicina i bambini all’Arte attraverso il fare, dipingendo all’aria aperta per cogliere le sottili sfumature che la luce genera e la vera essenza delle cose. Infine, “ColtiviAmo l’orto didattico” consente ai discenti di sperimentare operazioni colturali in sintonia con il ciclo di vita delle piante e delle stagioni, rendendo concreto un percorso di educazione alimentare e consumo consapevole che altrimenti rimarrebbe privo di collegamenti con la realtà.

Anche in questo difficile momento di emergenza, riporta in una nota l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Apollosa – Avv.Enzapaola Catalano – per l’epidemia coronavirus e le conseguenti misure adottate dal Governo per arginare il rischio contagio si lavora per sostenere e dare rilevanza alle forme di gioco e apprendimento non formale e informale e valorizzare quindi l’educazione conseguita al di fuori di contesti formali di istruzione e formazione. Ciò è stato possibile grazie al partenariato pubblico-privato costituito dal Comune di Apollosa,  dall’APS SANNIOIRPINIA LAB (Capofila della costituenda ATS) e dall’IC L. SETTEMBRINI SAN LEUCIO DEL SANNIO: si tratta di una progettualità che pone al centro i bambini e gli adolescenti, al fine di promuovere lo sviluppo solido e consapevole delle loro conoscenze e personalità.

In una nota la Dirigente Scolastica dell’I.C L. SETTEMBRINI – dott.ssa Rosa Tangredi – sottolinea che “dopo un momento iniziale di disorientamento dovuto alla necessaria interruzione delle attività e alla chiusura degli spazi dedicati ai bambini e ai giovani abbiamo cercato di capire in che modo potevamo essere vicini ai bambini e alle loro famiglie anche in questo momento così difficile. Il gruppo di lavoro impegnato nel progetto si adopererà per proporre esperienze educative e ludiche che ripristineranno in qualche modo un rigenerante sentimento di prossimità e condivisione.”

Le attività saranno realizzate a far data da settembre 2020 nel pieno rispetto delle disposizioni contro l’emergenza Covid-19: il progetto fornirà una risposta sia ad un’esigenza che ad un’opportunità: l’esigenza di far riappropriare i destinatari delle opportunità di movimento all’aria aperta, rafforzando il legame con l’ambiente in un’ottica di promozione del benessere psicofisico e di uno stile di vita sano. Grazie ad un approccio multidisciplinare si andrà a riscoprire e valorizzare l’ambiente come risorsa educativa, spazio formativo, esperienziale e sensoriale (learning by doing e outdoor education).