Francesca Boscarelli, la campionessa e guida tecnica dell’Accademia Olimpica Beneventana di Scherma Maestro Antonio Furno si conferma tra le prime 32 al mondo nella classifica della tappa di Barcellona del circuito di Coppa del Mondo di spada femminile svoltasi nello scorso fine settimana.

La schermitrice sannita, dopo la prova di Doha di fine gennaio, conquista nella tappa spagnola il 28esimo posto su 273 partecipanti, risultando la seconda delle dodici italiane in gara con 8 vittorie e solo 2 sconfitte.

Dopo un percorso nitido nelle qualificazioni (cinque vittore e una sola sconfitta) che ha consentito a Francesca di entrare nel main-draw, nella prima gara diretta la spadista sannita ha affrontato l’Ungherese Buki vincendo per 15-13.

Nel turno successivo ha affrontato la lussemburghese Rottler-Fautsch. Sfida emozionante decisa alla stoccata finale sul 14-14 grazie alla freddezza e alla tenacia della Boscarelli che si è imposta continuando il proprio cammino.

Solo nella sfida contro la numero 4 del mondo Man Wai Vivian Kong, la campionessa beneventana ha alzato bandiera bianca perdendo per due sole stoccate (15-13).

Un risultato importante, dunque, per Francesca e per la sua guida tecnica Dino Meglio a dimostrazione che i sacrifici e la costanza negli allenamenti premiano sempre.

Nello scorso weekend l’Accademia Olimpica Antonio Furno è stata protagonista anche a Caserta nella 2^ Qualificazione regionale di spada. In campo femminile buone prove per Fabiana Crocco, Martina Corradino e Federica Bovio, mentre tra i maschi si sono distinti Tommaso Ferrara e Francesco Fiorentino.