Si terrà domenica 10 novembre, dalle ore 17, presso l’Auditorium S.M. di Costantinopoli, via Padre De Giovanni (nei Pressi della stazione Centrale) l’incontro dal titolo “Serata Plastica”: oltre la facciata.

L’appuntamento sarà un esperimento, organizzato in anteprima nella nostra città, che cercherà di sensibilizzare le persone sul tema dell’utilizzo e il riciclo della plastica. La teatrealtà, sillogismo creato dagli organizzatori, sarà appunto l’unione tra teatro, dove attraverso la finzione si può dire tutto e la realtà attraverso la quale si tenta di spiegare tutto. Questo tipo di realtà, però, non deve essere intesa come la solita partecipazione del pubblico, ma si concretizza con l’intervento di Istituzioni, Associazioni ed anche Leggi.

Sostanzialmente alcuni attori si esibiranno su di un palco interpretando un divertissement teatrale (scritto da Liberti) al quale progressivamente si aggiungeranno personaggi dell’associazionismo, dell’imprenditoria e della cultura locale. Infatti durante la serata, che avrà il patrocinio di Legambiente di Benevento e che vedrà come trascinatori/narratori Milena Di Rubbo, Cristian Liberti e Michele Moccia interverranno: (in ordine di apparizione).

Voci confinanti Collettivo artistico di poesia performativa.

Antonio Basile, Presidente Legambiente Benevento.

Michele Martino Presidente Libera contro le mafie.

Felice Presta Presidente associazione Sannio Report

Emmanuele Bianchini, amministratore Tiche plastic.

Pio Canu, autore del libro “La cultura del rifiuto”.

Alla fine della serata sarà offerto un “buffet genuino”.

L’ingresso è gratuito.

Per Approfondimenti:

Milena Di Rubbo: Di origine sarda, Milena Di Rubbo, dopo una laurea in Lingue e Letterature Straniere, viaggia e vive all’estero per molti anni, tra Francia, Inghilterra e Scozia, insegnando la lingua italiana agli stranieri. Vincitrice di diversi Premi letterari Internazionali e finalista in vari Concorsi di Poesia edita e inedita, ha fatto parte della giuria della 1ª Mostra Collettiva Città di Ponte 2016 “Dipingi il tuo paese, del Premio letterario “ Il Giardino Incantato” di Airola, e del Premio Internazionale Iside 2017 e 2018. Nel 2018 si classifica alle finali di slam poetry in Campania e al secondo posto alla finale nazionale di “Slam Poetry” Italia tenutasi a giugno a Milano.

(Fonte : https://vociconfinanti.wordpress.com/informazioni/)

Michele Moccia: docente e critico cinematografico. Membro del Direttivo di «Filmcritica», rivista fondata da Edoardo Bruno e Roberto Rossellini nel 1950, Moccia ha pubblicato articoli di cinema su diverse riviste specialistiche. Ha dedicato una monografia a Laurent Cantet (/L’emploi du cinema/, Sentieri Selvaggi 2008) e curato il volume /Critica del Gusto. L’immaginazione al potere di Edoardo Bruno /(Bulzoni 2018). (Fonte: dal web

Cristian Liberti: Laurea in Economia aziendale, scrive da quasi vent’anni. Ha pubblicato alcuni libri: Viste da dentro (edito Delta tre), La vita a volte è un’equazione (Gruppo Edicom) Inalberi Scritti (Boopen) Il bacio non dato (Ebook) e Qui staremo benissimo (Booksprint). Ha collaborato alla stesura del film Senza Amore (Mediaplex Italia), scritto per il Corriere di Caserta e condotto un programma su Radio Rai. Attualmente scrive anche per notizie.business

Fonte: https://cristianliberti.wixsite.com/cristianliberti