La storia della Apple iniziata 40 anni fa in un garage della California, con pochi soldi e pochi componenti da assemblare, ma con tanta inventiva e professionalità.

Quasi come se fosse un pesce d’aprile, uno scherzo, due giovani statunitensi sfidano se stessi e il mondo della tecnologia, riuscendo a distanza di anni ad aver messo su un impero non solo economico ma anche informatico. Così la mela morsicata entra nella vita e nella storia di tutti noi.

Ripercorriamo brevemente la cronistoria del famoso logo.

Inizialmente viene ideato da  Ronald Wayne, lo stesso anno in cui viene fondata l’azienda e rappresenta Isaac Newton mentre leggeva un libro ai piedi di un melo. Ispirato alla scoperta di Newton sulla legge di gravitazione universale, che scoprì grazie ad una mela che lo colpì, e utilizzato quindi come metafora della brillante e prosperosa intuizione dei due giovani Steve.

L’anno seguente è sostituito appunto dal simbolo grafico della mela morsicata, creato da Rob Janoff ispirato da alcune mele che aveva appena comprato. Quest’ultimo logo inizialmente è monocromatico, ma Jobs con l’intento di “umanizzare” la società, richiede di averlo colorato. Dal 1977 al 1998 il logo della mela morsicata è formato da strisce multicolore e associato allo slogan “Bite that Apple” (mordi quella mela), mentre dal 1998 torna ad essere monocromatico, come stato inizialmente progettato.

Circolano però sul web diverse leggende sulla scelta di un nome abbastanza inusuale per un’azienda di prodotti elettronici.

Per esempio gira voce che Steve Jobs mangiasse solo frutta e che il suo frutto preferito fosse la mela, o ancora che cercando un nome di fantasia e creativo per depositare il marchio aveva minacciato i suoi collaboratori di chiamarlo “Apple Computer” a meno che a qualcuno entro le cinque di quel pomeriggio non fosse venuto in mente un nome migliore.

Collegamenti forse più in linea anche con quello che è stato e che è tuttora il brand aziendale è che il logo fosse ispirato al morso della conoscenza di Eva alla mela, o che i fondatori quando stavano scegliendo il nome ci fosse sul tavolo attorno al quale erano seduti una mela morsicata, similitudine del fatto che utilizzare prodotti targati Apple fosse facile come mangiare una mela.