Giovedì, 21 novembre 2019, alle ore 15,00, nell’Aula Palatucci del Liceo ClassicoPietro Giannone” di Benevento, ci sarà il quarto incontro del progetto “Γνῶθι σεαυτόν” (Gnoti seauton, conosci te stesso), organizzato in collaborazione con l’Università del Sannio, dal titolo “Il valore della conoscenza. La difesa di Erasmo da Rotterdam” con Maurizio Cambi.

Docente presso l’Università degli Studi di Salerno, direttore vicario del Dipartimento di Scienze Umane, filosofiche e della formazione, membro della Società Filosofica Italiana e socio corrispondente dell’Accademia di Scienze morali e politiche di Napoli e dell’Accademia Pontaniana, Cambi è autore di libri come La macchina del discorso (Liguori, 2002), dedicato agli scritti latini di Bruno, e Musica, medicina e magia (L’arca e l’arco, 2010), dedicato a Ficino e Campanella, nonché di numerosi saggi sull’utopia, sull’accettazione dell’altro in Montaigne come sulla mnemotecnica del filosofo nolano, interprete di Lullo.

La relazione di giovedì sarà incentrata su Erasmo da Rotterdam, intellettuale raffinato, critico nei confronti del clero del suo tempo, incline a riconoscere le ragioni della Riforma protestante ma non disposto a sposare in toto la causa di Lutero, il cui pensiero si muove tra humanitas classica e pietas cristiana e la cui costante preoccupazione, tenacemente perseguita, rimane la rivendicazione della dignità umana.

Dopo il saluto del Dirigente scolastico Luigi Mottola, introdurrà l’incontro e modererà gli interventi il prof. Rino Ianaro.